F.A.Q.

PER LE FAQ SPECIFICHE SULL’UTILIZZO DEL POLICE CONTROLLER SI PREGA DI ACCEDERE ALL’AREA RISERVATA

DOMANDE GENERALI

QUALI SONO I PRINCIPALI OBIETTIVI EUROPEI IN TEMA DI SICUREZZA STRADALE?

Tra i principali o biettivi dell’UE in tema di sicurezza stradale si ha:

  • il dimezzamento del numero delle vittime degli incidenti entro il 2020,
  • il miglioramento dell’educazione e della formazione,
  • il rafforzamento del controllo,
  • il miglioramento della sicurezza delle infrastrutture stradali e dei veicoli.

IL CONTROLLO SU STRADA DEI MEZZI PESANTI È UN OBIETTIVO EUROPEO?

SI - L’unione Europea ha riconosciuto la centralità del controllo su strada

  • Direttiva sui controlli n. 22/2006
  • Modifica della disciplina sui tempi di guida e di riposo Reg. 561/2006
  • Direttiva 4/2009: obbligo di dotarsi di strumenti di controllo
  • Direttiva 5/2009: individuazione della gradualità delle infrazioni

Le politiche europee di incremento del numero dei controlli, seguendo specifici protocolli omogenei, conducono alla necessità da parte di tutte le unità addette ai controlli di dotarsi di idonea strumentazione tecnologica per svolgere le loro attività.

Noi forniamo ai Ministeri e a Corpi di Polizia locale e provinciale la tecnologia, il Police Controller®, un software unico e specifico e la formazione del personale di controllo.

Il Police Controller® è la soluzione informatica migliore per l’analisi delle carte dei conducenti e dei cronotachigrafi, per il rilevamento delle infrazioni e delle manomissioni commesse, fondamentale per la prevenzione degli incidenti

CHE COS’È IL TACHIGRAFO DIGITALE?

È  il dispositivo digitale di controllo, per la verifica del rispetto della normativa sociale in materia di guida e riposo dei conducenti, sui veicoli immatricolati per la prima volta in Europa dopo l’1.5.2006.

I TACHIGRAFI SONO SOTTOPOSTI A CONTROLLI PERIODICI?

SI – i tachigrafici, sia analogici che digitali, devono essere sottoposti a controlli ogni 2 anni presso officine o centri tecnici autorizzati, indipendentemente da guasti o difetti di funzionamento.

QUALI SONO LE FUNZIONI DEL TACHIGRAFO DIGITALE?

Il dispositivo di controllo svolge le seguenti funzioni:

  • controlla l’inserimento e l’estrazione delle carte tachigrafiche,
  • lettura dei dati del conducente riprodotti sulle carte tachigrafiche,
  • registrazione e memorizzazione dei dati sulle carte tachigrafiche,
  • visualizzazione dei dati contenuti nelle carte e nell’apparecchio,
  • stampa dei dati contenuti nelle carte e nell’apparecchio,
  • verifica delle attività di controllo e delle prove automatiche di funzionalità,
  • trasferimento dei dati su dispositivi esterni.

QUALI SONO GLI ELEMENTI DEL TACHIGRAFO DIGITALE?

Il dispositivo digitale è dotato di componenti in grado di decodificare il segnale proveniente dal trasmettitore e registrarlo nella memoria elettronica, che si trova al suo interno. Si compone di tre parti:

  • unità elettronica di bordo (VU) che identifica l'apparecchio di controllo (tachigrafo vero e proprio), escluso il sensore di movimento ed i cavi di collegamento del sensore di movimento;
  • trasmettitore o sensore di movimento che ha il compito di inviare il segnale rilevato all'uscita dell'albero motore (o più raramente dalle ruote) direttamente al dispositivo tachigrafo;
  • smart card di memorizzazione dei dati sulla quale sono registrati i dati di identificazione e quelli relativi all’attività del conducente.

Completano l'apparecchio alcuni dispositivi complementari:

  • due interfacce per l'alloggiamento delle smart card, o carte tachigrafiche, del conducente e dell'assistente alla guida;
  • stampante in grado di riprodurre il contenuto della memoria dell'apparecchio e delle carte tachigrafiche;
  • display di visualizzazione;
  • avvisatore acustico che richiama l'attenzione del conducente in alcuni casi (es: superamento dei tempi di guida).

COSA SI INTENDE PER CARTA DI CONTROLLO?

La carta di controllo è una speciale carta tachigrafica per gli addetti al servizio di polizia stradale, consente di avere accesso a tutti i dati contenuti nell’apparecchio digitale o nella carta del conducente.

TUTTI I TACHIGRAFI DIGITALI POSSONO ESSERE CONTROLLATI CON UNA CARTA DI CONTROLLO?

SI - Le carte/schede di controllo funzionano in tutte le VU (unità elettroniche di bordo), di tutti i paesi dell'Unione Europea.

LA CARTA DI CONTROLLO,  HA UNA SCADENZA?

SI - la carta di controllo ha una validità amministrativa di 5 anni

QUALI SONO GLI STRUMENTI PER LO SCARICO DEI DATI DELLE CARTE  DEI CONDUCENTI E DELLA MEMORIA DEL CRONOTACHIGRAFO DIGITALE?

Esistono diversi strumenti associati al Police Controller® per lo scarico dei dati della memoria di un tachigrafo digitale e della carta del conducente:

  • POLICE-SMART CARD READER”, il nostro strumento per acquisire i dati registrati su una carta conducente. Tempo necessario di scarico intorno ai 30 secondi, senza bisogno di carta aziendale e senza salire a bordo del veicolo.
  • POLICE-CAVO”,  strumento base per lo scarico dei dati direttamente dal tachigrafo.
  • POLICE-TACHODRIVE”, la nostra chiavetta, il dispositivo più semplice ed immediato per lo scarico dei dati della memoria del tachigrafo digitale. Il dispositivo presenta due connettori: uno specifico per il tachigrafo seriale a 6 pin (compatibile con tutti i marchi e modelli presenti nel mercato) ed uno USB per trasferire i dati in modo veloce ed affidabile sul computer. E' sufficiente inserire il dispositivo nel tachigrafo, con la carta di controllo inserita, per avviare lo scarico dei dati. Il dispositivo ha un ampia capacità di memorizzazione dei dati, in grado di conservare dati di 10 autisti/veicoli per oltre 15 anni.
  • POLICE-DIGIBLU BLUETOOTH”, ultimo ritrovato per lo scarico dei dati della memoria del tachigrafo digitale. La nostra  chiavetta bluetooth, collegata al tachigrafo, permette l’acquisizione semplice e veloce, direttamente nella sessione di lavoro del Police Controller® degli archivi della memoria di massa e anche della carta del conducente. Senz’altro un passo in avanti in fatto di operatività e comodità rispetto al classico “POLICE-CAVO”.

DOMANDE DI CARATTERE TECNICO

QUALI SONO I REQUISITI MINIMI DI SISTEMA?

Il PC deve avere le seguenti caratteristiche:

  • SISTEMA OPERATIVO: Windows XP Professional (SP3), Windows Vista (SP2), Windows 7 (SP1), Windows 8 o Windows 8.1
  • PROCESSORE: si raccomanda minimo un Pentium V, con una memoria RAM minima di 512 Mb, ma preferibile di 2Gb. (Il programma possiede un pannello “indicatore” della memoria che si utilizza, per segnalare l'eventuale necessità di ampliarla. Utile specialmente quando si scansionano molti dischi contemporaneamente.)
  • MEMORIA: Almeno 2 GB di RAM
  • DISCO RIGIDO: Almeno 2 GB di spazio libero sul disco è raccomandato, esclusa la Banca Dati.
  • DVD-ROM: Unità DVD-ROM non indispensabile.
  • PERIFERICHE:  Mouse,  2 porte USB 2.0 , Porta PCMI o PC Express Card
  • RICHIESTA: È richiesta una connessione a internet per l’assistenza remota. Connessione minima di 512 Kbit/s (ASDL). Il nostro sistema é accettato dalla maggior parte dei server PROXI e Firewalls (è possibile usare una connessione DSL o WLAN o usare il telefono cellulare come modem WiFi in un portatile).

È POSSIBILE INSTALLARE IL POLICE CONTROLLER® SU UN PC DELL’AMMINISTRAZIONE?

SI – è possibile.

 

IN COSA CONSISTE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA?

Il servizio di assistenza è costituito dalle seguenti attività:

  • Aggiornamento

  • RAS (Remote Advisory Service)

  • Assistenza telefonica

  • Assistenza Pick up & Return

COME POSSO RICHIEDERE UN SUPPORTO TECNICO?

Tach Controller offre un servizio tecnico di supporto ai propri Clienti grazie a diversi canali.

  • UNA LINEA TELEFONICA DEDICATA  +39 06 4561.5840
  • UN INDIRIZZO E-MAIL PER APERTURA TICKET helpdesk@policecontroller.it
  • ASSISTENZA IN REMOTO

QUANDO È ATTIVO IL SERVIZIO TECNICO DI ASSISTENZA?

Il Servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore  13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00.

COME AVVIENE L’ASSISTENZA IN REMOTO?

E’ a disposizione dei nostri Clienti un servizio tecnico di assistenza remota utilizzando gli strumenti consigliati nell'Area Riservata.

  

DOMANDE DI CARATTERE AMMINISTRATIVO

I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI SONO PRESENTI SUL MERCATO ELETTRONICO?

SI – Siamo presenti sul Mercato Elettronico.