Con chi collaboriamo

Il nostro, è un gioco di squadra.

 

Un prodotto specifico, ma flessibile per rispondere alle specifiche esigenze delle singole forze di Polizia.

 

 

PAROLA D'ORDINE: COOPERAZIONE

 

 

 

 

MINISTERO DELL’INTERNO

 

In quanto Autorità nazionale di pubblica sicurezza, il Ministero dell’Interno ha competenza sull’ordine pubblico in Italia. Da esso dipende tra l’altro la Polizia di Stato nella quale si distingue la Polizia Stradale o Polstrada avente il compito di svolgere in modo prevalente determinate attività riguardanti la viabilità.

 

POLIZIA STRADALE

 

La Polizia Stradale si occupa specificatamente di prevenire e reprimere le violazioni al Codice della Strada.

Nel contesto europeo, il Regolamento CE n. 561/2006 impone a tutti i paesi dell’Unione Europea specifiche norme, intese a regolamentare l’autotrasporto di merci e persone, finalizzate a tutelare la sicurezza della circolazione stradale e la salute dei lavoratori del settore.

In base alle disposizioni del nostro Codice della Strada è fatto obbligo per tutti gli Organi di Polizia Stradale di accertare la puntuale osservazione di tutte le norme poste a salvaguardia della sicurezza della circolazione e di contrastare i comportamenti pericolosi.

 

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

 

Le molteplici competenze del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nell’ambito dei trasporti stradali, vanno ben oltre le attività di indirizzo e programmazione di interventi per la realizzazione delle infrastrutture stradali.

Il Ministero svolge anche un delicatissimo compito in ordine alla vigilanza e al controllo in generale, con particolare attenzione alla sicurezza e all'incolumità nel trasporto stradale stesso.

Nello specifico, per la sicurezza stradale provvede all'adozione e all'attuazione del "Piano Nazionale della Sicurezza Stradale".

Il MIT, al fine di incrementare l’attività di controllo sui veicoli su strade ed autostrade del territorio nazionale, ha acquistato il nostro software, il Police Controller, dotando gli UMC (Uffici Motorizzazione Civile) e i CMR (Centri Mobili di Revisione) di idonei sistemi informatici per la lettura e l’analisi dei dati dei cronotachigrafi digitali e delle carte dei conducenti.

 

FONDAZIONE ANIA

 

La Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale è una onlus costituita nel 2004 dalle Compagnie di Assicurazione per contrastare il grave problema degli incidenti stradali attraverso progetti ed iniziative volti a ridurre l’incidentalità e a salvare vite umane. La Fondazione ha l'obiettivo di individuare e realizzare attività che possano concretamente contribuire al miglioramento dei livelli di sicurezza sulla strada soprattutto attraverso politiche di rafforzamento della prevenzione e del controllo.

 

ANVU

 

L'ANVU è l’Associazione Professionale Polizia Locale d'Italia nata per discutere e risolvere le problematiche generali della categoria con il forte desiderio di impegnarsi per un maggior collegamento. Oltre ai corsi di formazione professionale, varie sono le attività dell’associazione tra cui spicca il progetto  “Sicurezza Stradale” che nasce dall’esigenza di divulgare il tema sulla sicurezza stradale il più possibile fra persone di ogni età, nel fine ultimo di ridurre il numero di incidenti stradali sul territorio nazionale. 

 

AUTOSTRADE PER L’ITALIA

 

Nata all'inizio degli anni ‘50, la rete di Autostrade per l'Italia S.p.A. e delle sue Concessionarie Controllate italiane è una delle più estese reti autostradali europee a pedaggio: con 2.965 km serve 15 regioni e 60 province italiane e ha la funzione di avvicinare il Paese al baricentro socio-economico dell'Europa, assicurando un'efficace articolazione territoriale e un indispensabile servizio alla mobilità presso le maggiori aree metropolitane.

 

AUTOSTRADE MERIDIONALI

 

La Autostrade Meridionali S.p.A. è una società per azioni concessionaria nel comparto autostradale del Gruppo Autostrade. Gestisce l'Autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno dal 1928, anno di apertura al traffico del 1° tratto Napoli-Pompei, che svolge un ruolo determinante per lo sviluppo e l'integrazione dei Comuni dell'area vesuviana. 

 

AUTOVIE VENETE

 

Autovie Venete S.p.A. è una società esercente concessionaria di diverse tratte autostradali del nord-est. Concessionaria dell’Autostrada Venezia-Trieste con diramazioni Palmanova-Udine e Portogruaro-Pordenone-Conegliano e si sviluppa per una lunghezza totale di circa 210 km.

 

CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE

 

La Concessioni Autostradali Venete è una società per azioni costituita per legge da ANAS S.p.A. e Regione Veneto, con il compito di rimborsare all'ANAS le somme anticipate per la costruzione del Passante di Mestre, recuperare risorse da destinare ad ulteriori investimenti di infrastrutture nel Veneto e gestire il complesso sistema di attraversamento del Veneto orientale costituito dall'abbinamento del Passante alla Tangenziale di Mestre.

 

AUTOCAMIONALE DELLA CISA

 

L’AUTOCISA è la Società autostradale che gestisce in regime di concessione il tratto autostradale A15 La Spezia-Parma e Parma-La Spezia. Il tracciato si sviluppa attraversando i territori delle regioni Liguria, Toscana ed Emilia-Romagna.

 

AUTOSTRADA DEL BRENNERO

 

Autostrada del Brennero S.p.A. o Brennerautobahn AG è un'azienda italiana che opera nel settore della gestione in concessione di tratti autostradali. È stata fondata nel 1959 a Trento. È l'ente esercente concessionario dell'ANAS, per la gestione dell'Autostrada A22, uno degli assi principali della rete autostradale italiana in quanto collega la Pianura Padana e l'autostrada A1 con l'Austria e la Germania.